giovedì 18 giugno 2009

Caro Diario...non ho resistito...perdonami...

Già, non so come mai...di solito me le tengo, di solito sfrutto le cattiverie per quando mi siedo a scrivere qualche battle rhyme, è difficile che risponda. Ma non ce l'ho fatta, eppure se ne leggono di cattiverie gratuite in giro.
Sono da un paio di giorni a casa, finalmente una piccola pausa tra una data e l'altra, tanto tra un'oretta salgo sull'aereo che mi porterà a Catania, si riparte...fino a Martedì siamo di nuovo in giro tra concerti e shoot fotografici.
Però questi giorni me li sono goduti, mancano solo un paio di freestyle al mio nuovo podcast, un paio di pezzacci nuovi li ho attaccati e appena posso mi fiondo sul web. Un po' per rispondere alla valanga di mail e un po' per vedere qualche news su Dudley Perkins o Madlib...passo sempre poi a leggere qualche commento dai miei video di YouTube, ma in questi giorni non ho resistito...un sacco di complimenti, ma a volte ci trovi cattiverie senza limite...oggi poi che la musica è gratis!!! Ancora di più la gente dovrebbe ringraziare chi produce musica nonostante non ne ricavi un euro...oggi ancora di più che l'Hip Hop dovrebbe risollevarsi e non sembrare un surrogato della dance. Oggi che tutti dicono quanto è bravo Ghemon ma si scaricano il suo album da E-Mule, oggi che diamo musica a quintali in free-download, la gente ha ancora il coraggio di dire che un cd costa troppo...anche quando Siamesi costa 10 euro se lo copiano, e c'erano dentro 17 canzoni e ospiti da tutta la scena.

Oggi che senso ha quando mi chiedono il nuovo album? Ma che ipocrisia...vuoi sapere quando esce così te lo puoi scaricare??? Che ipocrisia...

Oggi più che mai chi produce musica lo fa per se stesso...io la farei comunque, è il mio modo di reagire alla merda di tutti i giorni, non saprei proprio come fare altrimenti. Ma oggi sentire dire che in tempi di crisi 20 euro sono troppi mi viene da ridere...è un po' come sentire degli industriali arricchiti che girano in Audi aver paura degli immigrati perché gli rubano il lavoro. Oggi questa è l'Italia!!! La gente ha il mega televisore schermo piatto in casa, il macchinone, anche il bambino di dieci anni ha il cellulare ma l'italiano piange la crisi e dice che non può comprarsi un cd se costa 20 euro. Oggi questa è l'Italia!!! L'Hip Hop è andato affanculo e con lui i miei buoni propositi. Chi ha fatto una donazione per Rabbia ha già ricevuto un podcast. Ora ne ho preparato un altro e lo riceverà solo chi attraverso una donazione mi ha davvero aiutato a proseguire in questo mio cammino, così penso che sarà sempre di più per la mia musica, chi è con me, chi mi aiuta, ha un rapporto diretto adesso con me..siete voi i miei producers, è con voi che voglio condividere la mia musica il resto sono chiacchiere, il resto della gente può continuare a chiacchierare...come del resto si usa in Italia...chiacchiere, chiacchiere e chiacchiere...il popolo parla e i furbi intanto derubano...ma attenti alle spese, c'è la crisi!!!

7 commenti:

DaMark ha detto...

fuckin true. siamo in italia( il dramma). la gente beve le bullshits che la tele gli vomita addosso. la crisi c'è, a preferiscono comprare la roba alla moda. e io, senza cellulare, che mi fotto i soldi in musica e libri, sono fed up di brutto.

MD

Chiara ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Chiara ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Antonio ha detto...

ciao Tormento,è tutto vero ciò che scrivi.....però il mio intervento vuole avere un altro scopo (nn sapendo dove scriverti approfitto di questo spazio). La verità è che io nn amo particolarmente il Rap o l'hip-pop, però caso strano ho sempre seguito te(nn è una frase di circostanza,altrimenti nn sarei qui a scrivere :D ).
Ascoltando la tua canzone "Da dove scrivo" sento parole come Reggio,Calabrese....poi in un 2the-beat sento Terrone.Allora mi incuriosisco e scopro che sei nato a Reggio Calabria, mia terra natale.Nn puoi capire quanto Orgoglio ho provato nel momento di questa mia scoperta....un artista come te, è nato nella mia Terra,è Fantastico!!!
Capisco che probabilmente ti sentirai ormai molto più varesino che calabrese, però mi piacerebbe conoscere,se possibile magari in un piccolo stralcio di questo tuo bellissimo diario, le tue idee,i tuoi pensieri,i tuoi sentimenti verso una splendida terra qual'è la calabria.Tutto sommato il sangue che ti scorre nelle vene porta l'impronta della Magna Grecia. Per me sarebbe molto importante....se hai un po di tempo, pensaci. Grazie tanto, e sei il migliore!!! e se sei riuscito a farti amare anche da un profano del rap come me,vuol dire che hai davvero qualcosa di speciale!!
Un Grandissimo abbraccio...ciao.
Antonio.

Wilson (ويلسون) ha detto...

premessa: stimo te e la tua opera (fatta forse eccezione per il periodo in cui cantavi roba esageratamente sdolcinata e conscious, tipo mezze verità..), ti seguo da quando hai iniziato, si può dire.. ma leggendo le righe del tuo post non ho saputo trattenermi.. posso comprendere la rabbia che provi un'artista sapendo che il frutto del proprio lavoro sia alla mercè di chiunque gratuitamente, per carità. e condivido appieno lo sdegno nei riguardi di chi se la mena per due lire quando si sputtana capitali in droga, alcool e cazzate superflue.. ma non esistono solo loro. ricorda che, per quanto talentuoso un'artista possa essere, rimane pur sempre un'artista. il tuo lavoro (quello per cui ritieni ti sia dovuto un adeguato compenso) è fare la tua musica. non sei costretto da orari, non devi mangiare merda per soddisfare le aspettative di un datore che nemmeno ti apprezza, se torni stanco a casa,non è perchè hai sgobbato tutto il giorno, per di più per due lire! anche io faccio musica, ma lo faccio per hobby. quello che mi dà da mangiare è il sudore della fronte. se un domani, dalla mia musica potrà fruttare qualcosa, ben venga. ma per come la vedo è un grave errore prendersela a male se la gente si scarica i tuoi pezzi anzichè pagarteli. io, al posto tuo, sarei onorato già solo del fatto che qualcuno cerchi il mio nome e la mia opera! sapere che il mio pensiero possa risuonare in giro per il mondo, è già cosa notevole! e poi lo hai detto anche tu, faresti musica ad ogni modo, anche solo per te stesso.. non prenderla a male, non è mia intenzione darti contro, ma ritengo che il Danno, quando dice "rega'fottetevene e scaricate", impartisca una grande lezione di umiltà. questo meccanismo delle donazioni è illuminazione allo stato puro, ma non farti sangue marcio pensando a chi non contribuisce. sei una persona fortunata, non dimenticarlo. stammi bene, wil.

Mett-A ha detto...

no will, tu ti sentiresti onorato solo se qualcuno cercasse il tuo nome perchè non ci devi mangiare.
Nessuno costringe nessuno a fare l'artista e a vivere di quello, ma credi che la musica fatta da un professionista sia sempre di pari livello rispetto a quella fatta da chi la fa per hobby? Oggi la situazione è troppo squilibrata. L'ipocrisia e soprattutto l'indifferenza di chi scarica e non da nulla in cambio è tangibile e dilagante. Non sto certo a scagliarmi contro la rete e il download, questo è il progresso ed soprattutto un dato di fatto al quale occorre adeguarsi, ma sensibilizzare le persone al problema è sacrosanto.
Probabilmente si sbatte la testa contro un muro, ma sfogarsi fa bene e comunque qualche soggetto ricettivo in giro c'è ancora... si spera.

Mett-A

karati ha detto...

Bella Yoshi,

ho linkato il tuo twitter dal mio blog, mi piace quello che scrivi e cosa spingi!

Spesso il più criticato ma il più vero! Peace! Bella man!